Master in giurisprudenza

Generale

Descrizione programma

presentazione

La flessibilità implicava l'abbandono del modello tradizionale di soggetti nucleari e opzionali e la scelta di un modello in cui tutte le unità curricolari fossero opzionali, consentendo allo studente di selezionare i soggetti in base al loro progetto di formazione personale. In realtà, non ci sono discipline obbligatorie e / o strutturanti in quanto queste sono incluse nel primo ciclo di formazione (corso universitario); d'altra parte, ogni studente è in grado di definire il proprio corso di formazione, in base ai propri obiettivi professionali o scientifici. Va notato che questo modello è unico nel nostro paese, ma corrisponde alla pratica seguita in alcune delle migliori università americane ed europee (Harvard, Yale, Cornell, Columbia e Stanford negli Stati Uniti, Cambridge e Oxford in Europa).

Per questo motivo, la struttura del Master of Laws consente la scelta tra formazione generale o specialistica.

136068_AD0157707_Easy-Resize.com.jpg

Master of Law (generale)

  • Libera scelta di unità curriculari o seminari che completano 60 ECTS
  • Dissertazione nell'area di una delle unità curriculari svolte

Master in giurisprudenza (specializzazione)

  • Realizzazione di oltre 33 CFU in unità curriculari o seminari obbligatori nella zona
  • Tesi di laurea nella stessa area di specializzazione

Quindi, 90 ECTS corrispondono alla fase accademica - 60 ECTS: ogni soggetto corrisponde a 6 ECTS e ciascun Seminario a 3 ECTS. La dissertazione corrisponde a 30 ECTS.

Inoltre, questo modello consente anche la frequenza (con o senza valutazione e rispettivo accreditamento) di singoli corsi o seminari senza la necessità di iscrizioni formali al corso di laurea magistrale. Cioè, i professionisti che, per qualsiasi motivo, non hanno la possibilità di frequentare il master (o non vogliono), possono frequentare unità curriculari (discipline o seminari) in base alle loro necessità e / o disponibilità.

Circa la metà degli studenti del nostro master proviene da varie università portoghesi pubbliche e private, nonché da università di alcuni paesi di lingua portoghese.

Esami di ammissione / requisiti:

Sono ammessi i candidati in possesso di laurea.

Piano di studi

La facoltà di giurisprudenza offre un master in giurisprudenza in un modello unico nel paese, in cui tutte le unità curricolari sono opzionali, consentendo di selezionare le discipline e i seminari per ciascun corso di formazione personale, in base agli obiettivi professionali e scientifici.

La struttura del Master in Law consente la scelta tra General o Specialization:

a) Master in legge (generale)

Piano di studi: libera scelta di tutte le unità curriculari che completano 60 crediti ECTS. Dissertazione nell'area di una delle unità curricolari realizzate.

b) Master in giurisprudenza (specializzazione)

Piano di studi: completamento di almeno 33 CFU in unità curricolari obbligatorie o seminari dell'area selezionata e libera scelta delle restanti unità curricolari, fino al completamento di un totale di 60 CFU. Tesi di laurea nella stessa area di specializzazione.

Aree di competenza

  • Diritto privato: quest'area cerca di approfondire questioni essenzialmente legate al diritto civile. Ogni anno, la Scuola si impegna a includere materie e / o seminari relativi alle aree emergenti del diritto privato in questo settore. Questa area è appositamente progettata per i professionisti legali (avvocati e magistrati).

  • Diritto penale: quest'area si propone di approfondire lo studio di questioni relative al diritto penale, e, soprattutto, lo studio di questioni emergenti in questa stessa area che tendono ad assumere un'importanza crescente. La realtà recente mostra che è giustificata una specializzazione in diritto penale, che contempla, oltre alle materie tradizionali, il collegamento di questa branca del diritto ad aree come il diritto tributario, il diritto amministrativo, il diritto internazionale, tra gli altri. Questa area è appositamente progettata per i professionisti legali (avvocati e magistrati).
  • Diritto societario e commerciale: quest'area si propone di approfondire tematiche essenzialmente legate al diritto commerciale, con una naturale enfasi sul diritto commerciale, in particolare diritto commerciale, ma contemplando anche lo studio di questioni relative all'esercizio dell'attività imprenditoriale , come il diritto della concorrenza, il diritto tributario e il diritto fallimentare. Quest'area è appositamente studiata per coloro che intendono esercitare (o esercitare efficacemente) il diritto commerciale o la consulenza per le aziende e, ovviamente, per gli avvocati d'impresa; è utile anche per i professionisti legali (avvocati e magistrati).

  • Diritto internazionale ed europeo: Si tratta di un'area essenzialmente rivolta al diritto internazionale ed europeo, ma senza tralasciare lo studio delle materie di diritto costituzionale che, in qualche modo, sono legate al diritto internazionale. Con tali caratteristiche, quest'area è utile per chiunque desideri intraprendere una carriera nella pubblica amministrazione e nelle istituzioni internazionali, comprese le istituzioni dell'Unione europea, e rimane un'ottima opzione per i professionisti del diritto (avvocati e magistrati).

  • Diritto del lavoro (tenuto in orario post-lavoro): L'attenzione che viene data a questa branca del diritto nei corsi universitari non è proporzionale all'importanza che assumono le questioni lavorative nella pratica legale. Consapevoli di questo fatto e della crescente richiesta da parte dei professionisti legali di una specializzazione in questo settore, abbiamo deciso di creare una nuova area di specializzazione in questa branca del diritto. Verranno affrontate materie che tradizionalmente non fanno parte dei curricula delle facoltà di giurisprudenza, esplorando alcuni legami con il diritto internazionale e il diritto previdenziale. Quest'area è destinata a tutti gli avvocati che esercitano o intendono esercitare la propria attività nell'area del lavoro, sia nel foro, nelle aziende o in altre organizzazioni in genere.

  • Diritto tributario: quest'area si propone di approfondire lo studio delle materie relative al diritto tributario, e, soprattutto, lo studio di questioni emergenti in questa stessa area legate ad altre branche del diritto. Così, oltre all'approfondimento delle tematiche tradizionali legate allo studio dei principali tributi, vengono esplorati i collegamenti tra Diritto Tributario e Diritto Internazionale e Diritto Penale. Quest'area è appositamente studiata per coloro che intendono esercitare (o esercitare in modo efficace) revisione contabile e consulenza fiscale, patrocinio aziendale e consulenza alle imprese.

  • Diritto amministrativo: mira ad approfondire le tematiche relative ai settori più dinamici e innovativi di questo vasto ramo del diritto, in settori quali appalti pubblici, diritto amministrativo, diritto processuale amministrativo e urbanistica. Oltre alle discipline di base, ogni anno accademico viene offerta una serie di seminari su argomenti specializzati, in particolare nel campo delle nuove tecnologie e del diritto amministrativo, della protezione dei dati e del decentramento amministrativo, tra gli altri. Area dedicata ad un vasto pubblico, composto da professionisti legati alla pubblica amministrazione e al forum.

mobilità

Fasi internazionali

La School of Law è fortemente impegnata a fornire ai propri studenti la formazione completa e qualificante risultante dalle esperienze di mobilità internazionale. In questo contesto, incoraggia e promuove la realizzazione di varie modalità di internato internazionale, secondo gli obiettivi e il profilo dello studente, nel quadro del programma Erasmus, della mobilità gratuita o del programma di tirocinio curriculare presso il Ministero degli affari esteri.

Gli studenti che prendono questi collocamenti possono, a tal fine, beneficiare di una borsa Erasmus se lo stage è svolto in un paese coperto da questo programma (ad esempio, Stati membri dell'Unione europea, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Macedonia, Turchia), così come una possibile riduzione delle tasse universitarie durante il periodo di mobilità.

Il riconoscimento di questi stage deriva dall'iscrizione ad un supplemento di diploma, quando non sono riconosciuti come aventi un valore curriculare. Tutti gli studenti iscritti al 2 ° ciclo della Facoltà di Giurisprudenza possono richiedere le seguenti modalità di tirocinio:

Stage curriculari presso il Ministero degli affari esteri

Mobilità degli studenti nelle missioni diplomatiche portoghesi (ambasciate, missioni, consolati del programma di tirocinio curriculare presso il Ministero degli affari esteri) e possono beneficiare di una borsa di studio Erasmus.

Stage di ricerca

Mobilità diretta alla ricerca per la tesi del master, da svolgere dopo la fine del periodo accademico, in un istituto di istruzione superiore, con una durata minima di 2 mesi e un massimo di 5 mesi, essendo eleggibile per una borsa di studio Erasmus.

Stage per neolaureati

Mobilità di neolaureati per svolgere uno stage in un contesto professionale diversificato, con una durata minima di 2 mesi e un massimo di 12 mesi, da completare dopo il completamento del programma di master e possono beneficiare di una borsa Erasmus.

Stage estivi

Mobilità degli studenti in un contesto professionale o universitario, con una durata minima di 2 mesi e un massimo di 3 mesi, e può beneficiare di una borsa di studio Erasmus.

136069_AD0159386_Easy-Resize.com.jpg

Ultimo aggiornamento Agosto 2020

Borsa di studio Keystone

Scopri le opzioni che la nostra borsa di studio può darti

Sulla scuola

Criado em 1978, o curso de licenciatura em Direito foi o primeiro a ser oferecido no Porto. Gradualmente, conquistou prestígio nacional e internacional, não apenas pelos seus professores e alunos, mas ... Ulteriori informazioni

Criado em 1978, o curso de licenciatura em Direito foi o primeiro a ser oferecido no Porto. Gradualmente, conquistou prestígio nacional e internacional, não apenas pelos seus professores e alunos, mas também pelas suas iniciativas e excelentes instalações. Leggi meno